Torta Rustica semplice & svuotafrigo Questo probabilmente è uno dei post più attesi dalle nostre compagne di pallavolo: ogni volta che l’ho portata in palestra infatti è stata divorata, e qualcuna ha prontamente chiesto la ricetta per provare a replicarla.

La particolarità di questa torta rustica sta nella preparazione, davvero semplicissima, e nel fatto che potrete utilizzare come ripieno tutto quello che trovate in frigo.

Per te Studente Fuorisede alle prime armi è l’occasione giusta per entrare nel mondo delle focacce e fare subito un figurone: niente impasto da impastare e stendere, semplicemente mischiare ed infornare! 😉

Ottima sia per pranzo che per cena, buona sia calda che fredda (io la preferisco così, perchè la trovo più saporita). E, se avanza, è anche un ottima soluzione per la merenda!

Ho trovato la ricetta di questa torta rustica ad impasto molle su http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=115871  ma vedrete che non c’è foodblogger che non si sia cimentata in tale ricetta.

Ingredienti

Impasto:

  • 300gr farina
  • 80gr olio di semi
  • 2 uova + acqua (mezzo guscio d’uovo)
  • 200ml latte tiepido
  • lievito istantaneo per torte salate
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Ripieno:

  • 1 etto di mortadella
  • 1 etto di salame milano
  • scamorza affumicata

Preparazione

Versare la farina in una ciotola, aggiungere 2 uova ed utilizzare il guscio dell’uovo per dosare la quantità di acqua. Unire anche l’olio di semi e cominciare a mescolare (utilizzate, se l’avete, la frusta elettrica , altrimenti andate di forchetta e olio di gomito 😉 )

Aggiungere il latte poco per volta e per ultimo unire il lievito istantaneo, lo zucchero e il sale.

Prendete una teglia e rivestitela con della carta da forno. Versate circa la metà dell’impasto e fate in modo che si stenda in modo uniforme su tutta la superficie della teglia.

A questo punto si aggiunge il ripieno: uno strato di salame, uno di provola tagliate a fettine sottili e uno finale di mortadella: fate attenzione a lasciare un bordo di circa un centimetro in tutti i lati (o per tutta la circonferenza in caso di teglia tonda).

Ricoprire con il restante impasto, facendo in modo che il ripieno non sia in alcun modo visibile.

Cuocere in forno a 170° per circa 30/40 minuti.

Fate la prova dello stecchino perchè ogni forno ha i suoi tempi!

Buon appetito!
Marta e Valentina @TrattoriaUni #lostudiogiustoèquellodelgusto

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *